keyboard_arrow_up
00:00
RaiNews24
00:05
Il giorno e la storia
00:20
Passato e Presente
01:00
L'Italia della Repubblica
02:00
Mille papaveri rossi: Trent'anni...
03:00
Mille papaveri rossi: Trent'anni...
04:00
Ciclo Res: Come Eravamo 78/82
04:30
Viaggio in Italia - Trentino Alto Adige
05:30
Il giorno e la storia
06:00
Passato e Presente
06:30
Cronache dal Rinascimento
06:40
Cronache dal Rinascimento
07:00
Italia Grand Tour
07:30
Citta' d'Italia - Mare Nostrum
08:30
Il giorno e la storia
08:50
Passato e Presente
10:30
Speciali Storia: 1968. Niente come...
11:30
Il giorno e la storia
12:00
1939 - 1945. La II Guerra Mondiale
13:00
Viaggio in Italia - Trentino Alto Adige
14:00
Il giorno e la storia
14:20
Passato e Presente
15:00
Mille papaveri rossi: Quando la...
16:00
Mille papaveri rossi: Pietro Badoglio
16:30
L'Italia dei dialetti
17:00
RaiNews24
17:05
a.C.d.C.: La civilta' araba
18:00
a.C.d.C.: Storia del mondo
19:00
Zoom su Fellini
19:30
Stasera G7
20:00
Il giorno e la storia
20:30
Passato e Presente
21:10
14 - 18. Grande Guerra cento anni dopo
22:10
L'Italia della Repubblica
23:00
a.C.d.C.: Conquistadores - S1 Ep3
00:00
RaiNews24
00:05
Il giorno e la storia
00:30
Passato e Presente
01:00
a.C.d.C.: Storia del mondo
02:00
Mille papaveri rossi: Quando la...
03:00
Mille papaveri rossi: Pietro Badoglio
03:30
L'Italia dei dialetti
04:00
Ciclo Res: Come Eravamo 78/82
04:30
Viaggio in Italia - Trentino Alto Adige
05:30
Il giorno e la storia

Canale digitale: 54

Canale satellitare: 23

Rai Storia

Rai Storia è il canale tematico della Rai - Radio Televisione Italiana, dedicato interamente alla storia e all’approfondimento culturale.

Dal 2009 il canale ha focalizzato sempre di più l’offerta sul passato storico dell’Italia e del mondo, riuscendo a crescere in termini di pubblico. Oggi Rai Storia è uno dei canali preferiti degli appassionati di storia e di cultura.

È disponibile al canale 54 del Digitale terrestre.

Programmazione di domani

Da non perdere questa sera in prima serata su Rai Storia:
14 - 18. Grande Guerra cento anni dopo