keyboard_arrow_up

L’Eredità, Marta non va su consumo e Flavio Insinna: ’Non fare quella faccia’

Pubblicato il 27 Ottobre 2021 alle 21:30

Cristiano e Michele vengono eliminati e dicono addio a Flavio Insinna, Ma

L’Eredità, Marta non va su consumo e Flavio Insinna: ’Non fare quella faccia’

Una nuova campionessa è stata accolta nella grande famiglia de L’Eredità, Marta. La ragazza, che studia Scienze Motorie, è riuscita a tenere testa ai fervidi concorrenti, conquistando le chiavi per la Ghigliottina dopo essersi imposta al Triello. Purtroppo, però, una volta arrivata all’ultima fase del game show di mamma Rai, ha preso un granchio lasciando Flavio Insinna profondamente dispiaciuto per l’accaduto. Tra i momenti maggiormente iconici della puntata del 27 ottobre 2021 non sono mancati i vari siparietti tra il conduttore e alcuni giocatori.

L’Eredità, l’addio di Michele e Cristiano

Lisa, Cristiano, Marta, Giovanni, Wally, Adriana e Michele. Di tutti questi, solo Marta, Wally e Giovanni sono riusciti a passare il turno. Flavio Insinna ha dovuto salutare non uno bensì due campioni della trasmissione. Il primo a congedarsi per sempre dal game show di Rai 1 è stato Michele. Purtroppo il ragazzo ha perso al confronto con Giovanni. L’altro campione Cristiano, invece, non è riuscito a superare il Parolone e al confronto con Marta ha perso. Sia Michele che Cristiano sono stati salutati dal conduttore de L’Eredità con un lungo applauso. Dopodiché lo show è andato avanti entrando nel vivo.

L’Eredità, alla Ghigliottina arriva Marta ma per lei è tutto ’neutro’

Fantasia, Curiosità, Storia, Scienza, Spettacolo, Religione e Italiano, queste erano le domande del Triello. Gli ultimi due ostacoli finali riguardavano il Globo Terrestre e le Parole da Bar. Con 230 mila euro di montepremi, a spuntarla è stata Marta. Una volta arrivata alla Ghigliottina, la ragazza di origini pugliesi, ha fatto il possibile per captare la parola vincente. Non solo ha dimezzato la cifra per ben tre volte, portandola a 28.750 euro ma ha optato per la parola Neutro.

’Marta non fare quella faccia senza manco una speranza... hai un sorriso fantastico, non privarmene’ (Flavio Insinna)

Flavio Insinna, dopo aver ascoltato le spiegazioni di Marta ha dovuto spegnerle l’entusiasmo rivelandole che proprio lei avrebbe potuto indovinare visto che studia Scienze Motorie. Ad ogni modo la parola vincente era Consumo, ma Marta potrà sempre riprovare nella prossima sfida.


ARGOMENTI: L’eredità