keyboard_arrow_up

L’Eredità, Ketty eliminata e la new entry non azzecca una lira: ’Suono del Kazoo’

Pubblicato il 24 Novembre 2021 alle 21:54

Nella puntata del 24 novembre Flavio Insinna ha detto addio a Ketty e Matteo e poi ha giocato con la new entry Flora!

L’Eredità, Ketty eliminata e la new entry non azzecca una lira: ’Suono del Kazoo’

Puntata effervescente quella del 24 novembre. L’Eredità ha detto addio a due campioni. La prima ad uscire di scena, dopo diverse giornate di permanenza, è stata Ketty. Purtroppo la ragazza non è riuscita a superare un confronto, ma si è congedata a testa alta e tra gli applausi dei presenti.

Flavio Insinna ci ha tenuto ad elogiare Ketty, augurandole una carriera sfavillante. L’altro eliminato, invece, è stato Matteo. Il campione era riuscito a tornare in gioco dopo nove anni. Spazio ai nuovi arrivati, in particolar modo a colei che è riuscita a giocare alla Ghigliottina e a scatenare dei commenti da parte del conduttore romano.

L’Eredità, il commovente saluto di Flavio Insinna a Ketty e Matteo

Ketty, che ormai era diventata una presenza fissa per gli abituali spettatori de L’Eredità, ha perso al confronto a tempo ed è dovuta uscire di scena. Per la 21enne non sono mancati sonori applausi e tante belle parole da parte del conduttore che le ha augurato tanta felicità.

"Grazie davvero per averci portato il tuo sorriso, la tua giovinezza... qualunque sia la tua carriera, l’attrice, il Ministro dei beni culturali, sovrintendente, che tu sia felice!" (Flavio a Ketty)

Matteo è stato eliminato al confronto, quindi il suo ritorno a L’Eredità è durato pochissimo. Il campione si è congedato dal programma di Flavio Insinna senza alcuna vincita ma ha detto che riproverà a tornare all’interno del game show, ricevendo sonori applausi dal conduttore. Prima di salutarlo, Insinna lo ha preso in giro per l’errore fatto nell’ultima definizione quando, anziché dire Calabria, ha spacciato Cagliari per la regione di Catanzaro.

L’Eredità, lo Strumento della new entry Flora non vale una Lira

Al Triello sono riusciti ad accedervi Flora, Gabriele e Federico. Dopo una bella sfida ricca cultura, ad aggiudicarsi il pass per la sfida finale è stata la new entry Flora. La signora si è presentata alla Ghigliottina difendendo un grosso bottino di 230 mila euro. Tale esorbitante somma è stata dimezzata per tre volte fino a raggiungere la cifra di 28.750 euro. Le cinque parole presenti nel tabellone erano:

  • Carta
  • Uccello
  • Suonare
  • Pesante
  • Bambole

La campionessa Flora ha atteso il gong prima di scrivere la possibile parola vincente e per un attimo Flavio Insinna era convinto che la concorrente stava afferrando la busta principale. Comunque sia, Flora si è fiondata su «Strumento» lasciando perplesso il conduttore romano che ci ha voluto scherzare su dicendo che a scuola aveva qualche compagno che suonava con la carta velina.

"Dei compagni di scuola suonavano con la carta velina. Più o meno il suono del Kazoo" (Flavio Insinna)

Alla fine Flavio ha mostrato la busta con la parola giusta, che non era Strumento bensì «Lira». Continua a latitare la vittoria a L’Eredità, chi riuscirà a spezzare questo filone negativo?


ARGOMENTI: L’eredità