keyboard_arrow_up

L’Eredità, il nuovo campione Michele sbaglia cavallo: ’Siamo in fascia protetta’

Pubblicato il 24 Ottobre 2021 alle 22:00

A L’Eredità arriva Michele che si aggiudica il titolo di campione e vola alla sfida finale con 160 mila euro di montepremi!

L’Eredità, il nuovo campione Michele sbaglia cavallo: ’Siamo in fascia protetta’

Un’altra serata piena di suspense per L’Eredità che ha accolto il nuovo arrivato Michele. Il ragazzo è riuscito a tenere testa ad un’ardua concorrenza approdando dapprima al Triello e poi alla Ghigliottina. Poco prima dell’inizio della puntata, Michele ha svelato di essere stato talmente preoccupato da domandarsi se avesse i pantaloni. Ad ogni modo, durante la Ghigliottina si è verificato un curioso fatto che non è certamente andato giù alla new entry.

L’Eredità, Flavio Insinna al Triello con gli Amigos Caballeros

A superare la prima sessione dei giochi accedendo al Triello sono stati Cristiano, Jean Marie e Michele. Flavio Insinna ha accolto questi tre finalisti chiamandoli ’Amigos’ e ’Caballeros’. Le domande riguardavano i dialetti, anni fa, lo spettacolo, gli animali, la curiosità, lo sport e il galateo. I temi erano Caffè Francese e Parole e Romanzi. A rispondere correttamente, superando questi ultimi due ostacoli, è stato il nuovo arrivato Michele.

Il campione ha ottenuto le chiavi d’accesso alla Ghigliottina e vi si è presentato con 160 mila euro di montepremi. Tale somma è stata dimezzata per tre volte, portando Michele di fronte alla concreta possibilità di mettere in tasca 20 mila euro. Le parole sul tavolo erano decisamente particolari: ’Basso, Esercizio, Rai, San Francesco e Oh Oh’.

Il campione Michele in difficoltà davanti a Flavio Insinna: ’è talmente basso...’

Per cercare di individuare la parola vincente, il nuovo arrivato ha sfruttato il più possibile i sessanta secondi di tempo a sua disposizione. Al suono del fatidico ’Gong’, il ragazzo ha trascritto le sue ’speranze’ sulla cartelletta, dopodiché ha svelato di non essere riuscito a scovare una sola parola che lo convincesse. Alla fine, però, ha puntato su ’Strumento’, in quanto era riuscito a collegarlo con 2-3 termini.

’Sei stato gentile indicando Rai come strumento di informazione, è una persona buona e si capisce che si occupa di accoglienza e di rapporti umani’ (Flavio Insinna in riferimento a Michele)

Flavio Insinna, pur di far capire al ragazzo quale fosse la parola giusta, ha usato come pretesto i pantaloni. A quanto pare, il campione, poco prima dell’inizio della puntata era preoccupato di non avere i pantaloni.

’Siamo in fascia protetta... è talmente basso che neanche è Furia’ (Flavio Insinna)

Vedendolo in difficoltà, il conduttore alla fine ha confermato che la parola dal valore di 20 mila euro non era affatto Strumento bensì Cavallo. Peccato per Michele che ci riproverà nella sfida successiva!


ARGOMENTI: L’eredità