keyboard_arrow_up

Simona Ventura

Simona Ventura è una conduttrice televisiva italiana ed è uno dei volti storici di Italia 1 soprattutto per aver condotto programmi come Mai dire Gol, Matricole e Festivalbar. Inoltre per la Rai ha presentato Quelli che il calcio. Attualmente conduce il programma Selfie - Le cose cambiano. Biografia e programmi TV

Chi è Simona Ventura

Conduttrice televisiva, showgirl e attrice, Simona Ventura nasce a Bentivoglio il 1° aprile 1965.

Negli anni ’90 conduce diversi show di successo per la Mediaset come Mai dire Gol, Matricole, Festivalbar, ma porta anche al debutto Zelig e Le iene.

Per la Rai, invece, presenta per 10 anni il programma Quelli che il calcio, conducendo anche 8 edizioni de L’isola dei famosi.
Tra le altre cose, è nota anche per il suo ruolo di giudice in alcune edizioni di X Factor, mentre attualmente è alla guida del programma TV Selfie - Le cose cambiano.

Per quanto riguarda la sua vita privata, nel 1998 sposa Stefano Bettarini, con cui ha due figli: Niccolò Bettarini e Giacomo Bettarini. La coppia si separa nel 2004 per poi divorziare nel 2008.

Successivamente, la Ventura ha ottenuto l’affido di una bambina di nome Caterina, figlia di una parente che non poteva tenerla, per adottarla ufficialmente nel 2014.

Dal 2010, invece, ha un compagno stabile: l’imprenditore Gian Gerolamo Carraro.

La sorella della Ventura, di nome Sara, è anche lei nel mondo dello spettacolo lavorando come conduttrice radiofonica.

Carriera e successo

L’esordio di Simona Ventura nel mondo dello spettacolo avviene nel 1985, quando partecipa come concorrente al programma W le donne, in onda su Rete 4; mentre l’anno successivo è a Il gioco delle coppie, sempre come concorrente, in onda su Canale 5. Nello stesso anno vince Miss Muretto e partecipa anche a Miss Italia.

Nel 1987 partecipa - ancora come concorrente - a Telemike, il programma di Mike Bongiorno. Nel 1988, invece, è nel programma Rai Domani sposi, al fianco di Giancarlo Magalli come valletta.

Nello stesso anno partecipa a Miss Universo, mentre nel 1989 debutta nel mondo del cinema con un ruolo di comparsa nel film Le finte bionde.

Successivamente lavora come praticante giornalista per Telemontecarlo, seguendo diversi eventi sportivi come inviata, finché non approda a Domenica In, in cui lavora ugualmente come corrispondente per alcuni eventi importanti.

La vera svolta, però, avviene quando ottiene un proprio spazio all’interno della Domenica Sportiva, il programma Rai dedicato al calcio, sdoganando la presenza delle donne - fino a quel momento piuttosto marginale - in quel ambito.

A metà anni novanta si sposta a Mediaset, dove conduce programmi come Mai dire gol della Gialappa’s Band, Scherzi a parte, il Festivalbar 1997, Zelig e Le iene.

Grazie a queste importanti conduzioni, diventa uno dei personaggi di spicco di Italia 1, la rete più giovane di quelle della Mediaset.

Nel 1996 doppia Lola Bunny nel film cult Space Jam, mentre l’anno successivo recita nel ruolo di protagonista nel film Fratelli coltelli, che però sarà un flop.

Intanto conduce il programma Matricole e nel 1999 torna anche a Scherzi a parte, mentre l’ultimo dell’anno conduce 2000 e una notte, programma di Capodanno di Canale 5 in diretta da Piazza del Popolo.

Nel 2000 partecipa anche al reality show Cari amici miei, insieme a Maria De Filippi, Luciana Littizzetto e Iva Zanicchi, riprese in una cena tra loro quattro; nel 2001 conduce il programma TV Piccole canaglie.

Nello stesso anno è di nuovo in Rai e presenta Quelli che... il calcio, programma che conduce per ben 10 anni. Nel 2003 conduce su Rai 2 il reality show L’isola dei famosi con un buon successo e che guida per otto anni.

Nel 2004 conduce il Festival di Sanremo affiancata da Gene Gnocchi, Maurizio Crozza e Paola Cortellesi, ma l’edizione non ottiene molto successo in termini di audience, soprattutto per la mancanza di nomi di spicco tra i concorrenti.

Nel 2005 conduce su Rai 2 la seconda edizione di Music Farm, mentre nel 2007 presenta I cervelloni, cancellato quasi subito a causa dei bassi ascolti.

Il 2008 è l’anno di X Factor, dove la Ventura è giudice insieme a Mara Maionchi e Morgan, mentre lo show è condotto da Francesco Facchinetti.

Nello stesso anno è co-protagonista del film La fidanzata di papà e nell’anno successivo torna nuovamente nella giuria di X Factor. Nel 2010 partecipa al documentario Somewhere di Sofia Coppola.

Nel 2011 partecipa a L’isola dei famosi come naufraga per alcune puntate, ma rimanendo fuori dalla competizione, mentre a sostituirla alla conduzione c’è Nicola Savino.

Nello stesso anno passa a Sky, firmando un contratto di due anni con l’emittente e tornando nella giuria di X Factor che nel frattempo è passato su Sky Uno. Sempre nel 2011 recita nella parte di se stessa in Vacanze di Natale a Cortina.

Su Sky conduce diversi programmi dedicati agli Oscar e un programma su Cielo che tratta di calcio (Cielo che gol!).

Successivamente, dopo la fine del contratto, torna nella giuria di X Factor con un contratto a progetto e per un periodo lavorerà per diverse reti, con contratti a progetto, rendendo chiara la volontà di non volersi legare esclusivamente a nessuna di esse.

Così nel 2014 conduce Miss Italia su LA7; nel 2015 presenta su Fox Life Il contadino cerca moglie, fa parte della giuria del programma Rai Notti sul ghiaccio e conduce nuovamente Miss Italia su La7.

Nel 2016, invece, partecipa come concorrente al reality L’isola dei famosi, in onda su Canale 5 e condotto da Alessia Marcuzzi.

Nello stesso anno annuncia il suo ritorno a Mediaset e approda alla conduzione di Selfie - Le cose cambiano, in onda su Canale 5 e riproposto anche nel 2017.

Simona Ventura

Nome completo: Simona Ventura

Data di nascita: 1 aprile 1965

Età: 53 anni

Altezza: 175 cm

Compagno: Gian Gerolamo Carraro

Marito (ex): Stefano Bettarini (1998–2004)

Figli:

  • Niccolò Bettarini (ottobre 1998)
  • Giacomo Bettarini
  • Caterina (figlia adottiva)

Sorella: Sara Ventura

Programmi: