keyboard_arrow_up

Rai-Champions League: c’è l’accordo

Pubblicato il 22 Dicembre 2017 alle 17:19

da Marco Tarantino

È arrivata l’ufficialità, Rai-Champions League: dal 2018 sarà il binomio vincente, superata Mediaset.

Rai-Champions League: c’è l’accordo

Rai-Champions League, arriva l’ufficialità della novità in arrivo per il nuovo anno: nel 2018 infatti i diritti tv della massima competizione europea per club passeranno a Sky Sport che avrà tutte le gare anche dell’Europa League, mentre la Rai ha acquistato le sfide del mercoledì che vedranno in scena le italiane.

Se Mediaset ha puntato sul Mondiale, il secondo nella storia senza l’Italia, la Rai si è consolata con la Champions League.

Rai-Champions League l’accordo

La Rai dunque prende il posto di Mediaset: se la tv del Biscione ha acquistato i diritti tv del mondiale per circa 78 milioni di euro, la tv di stato si è consolata con la Champions League.

L’asta per la Coppa del Mondo senza Italia è andata al ribasso e per questo motivo la Rai avrebbe deciso di puntare nuovamente sulla Champions dopo l’ultimo evento trasmesso della competizione nel 2012 con la finalissima tra Chelsea e Bayern.

Pacchetto da 15 gare acquistato per trasmettere le partite della Champions League in chiaro. Si partirà dalla fase a gironi per arrivare fino alla finale del 2018 che si disputerà in terra spagnola, a Madrid.

Sky, la nuova casa della Champions League

Già da mesi è arrivata l’ufficialità: la Champions League 2018 e per i successivi due anni sarà visibile su Sky che successivamente ha trovato un accordo con la Rai per la cessione di una gara settimanale.

Questo il comunicato stampa di Sky: "L’acquisizione dei diritti della Uefa Champions League è stata ottenuta grazie a un investimento razionale e sostenibile, che ha tenuto conto del valore del prodotto, dell’interesse che suscita anche tra i più giovani e - soprattutto - del nuovo format della competizione, con il quale il numero di partite minimo delle italiane aumenta del 70% rispetto alla media degli ultimi 5 anni".