keyboard_arrow_up

PresaDiretta: anticipazioni puntata 28 gennaio

Pubblicato il 28 Gennaio 2019 alle 16:55

da Ilaria Roncone

Vediamo le anticipazioni della puntata del 28 gennaio di PresaDiretta con Riccardo Iacona in onda su Rai 3.

PresaDiretta: anticipazioni puntata 28 gennaio

PresaDiretta torna su Rai 3 con la puntata di lunedì 28 gennaio: vediamo le anticipazioni. Il titolo questa settimana è “Dio, Patria e Famiglia”, un approfondimento che mira a fornire uno spaccato della crisi della famiglia tradizionale con tutti i suoi problemi, dall’arrivare a fine mese ai conflitti di coppia fino alle mamme single.

PresaDiretta puntata 29 gennaio: ecco le anticipazioni

Lunedì 28 gennaio alle ore 21.20 su Rai 3 va in onda PresaDiretta, programma condotto da Riccardo Iacona. La puntata si apre con un’intervista a Carlo Calenda, ex ministro dello Sviluppo Economico, sulle più importanti questioni economiche del paese e sul manifesto “Siamo europe”.
Il tema della puntata, come anticipato, è “Dio, Patria e Famiglia”: l’analisi della situazione in Italia verrà fatta con i dati alla mano. Dal 1991 ad oggi i matrimoni non hanno fatto altro che diminuire a favore dei divorzi, che sono quadruplicati.
Cosa succederà alla famiglia ora che il senatore Pillon ha presentato il suo disegno di legge (riguardante il diritto di famiglia e l’affidamento di minori in caso di separazione), attualmente in discussione al senato?
Nel disegno di legge di Pillon ci sono una serie di novità, prima tra tutte l’eliminazione dell’assegno per il minore all’ingresso del “mantenimento diretto”. Cosa vuol dire? Che ognuno dei genitori paga per ciò cui il figlio necessita.
L’altra grande novità introdotta è la “mediazione familiare obbligatoria” in caso di separazioni non consensuali fino all’”alienazione parentale”, nel qual caso è possibile richiedere l’allentamneto del minore dal genitori che il bambino o ragazzino non vuole vedere.
Nel corso della puntata ad intervenire nel merito della questione ci penseranno le associazioni che si occupano di questi temi e madri e padri con il loro vissuto. La domanda rivolta a tutti è: quale direzione sta prendendo il diritto di famiglia?
Sempre rimanendo in ambito familiare si parlerà anche della violenza in casa, fenomeno rispetto al quale i dati Istat parlano - purtroppo - chiaro: il 51,4% delle donne separate o divorziate sono vittime di violenza.
L’ultimo dei grandi temi che verrà toccato, rimanendo sempre in ambito famiglia, è l’aborto. Particolare attenzione sarà posta all’ormai celebre caso della città di Verona, dove lo scorso ottobre il Consiglio Comunale ha votato una mozione che ha reso Verona “città a favore della vita”.