keyboard_arrow_up

Masterchef Italia 7: eliminati puntata 8 febbraio 2018 e il caso della pasta brisè

Pubblicato il 9 Febbraio 2018 alle 14:00

da Alessia Lei

Ecco gli eliminati della puntata dell’8 febbraio 2018. Una puntata particolare quella di ieri (il caso della pasta brisè) tra invention test falliti, accuse e l’arrivo di un notaio che ha esaminato le registrazioni.

Masterchef Italia 7: eliminati puntata 8 febbraio 2018 e il caso della pasta brisè

La puntata di ieri, 8 febbraio 2018, di Masterchef Italia 7 è stata una delle più assurde nella storia del programma. Non solo per gli eliminati ma soprattutto per il caso della pasta brisè.

Ecco come è andata: alcuni concorrenti durante l’invention test a coppie si sono impossessati della pasta brisè dei loro sfidanti per non rischiare di perdere il grembiule.
Le accuse sono cadute su Giovanna e Manuela che sono state subito eliminate, ma il popolo del web non è d’accordo: la colpevole è Ludovica.

La ragazza infatti non ha mai goduto del favore degli spettatori, non perché sia la più giovane del gruppo ma perché fino ad ora è stata più di una volta a rischio eliminazione, riuscendo a cavarsela sempre all’ultimo con il pressure test.

Sembra chiaro che il pubblico pensa che Ludovica non abbia ricevuto la giusta punizione riguardo il caso della pasta brisè. Questa mattina infatti sui profili social del programma non sono di certo mancati i commenti sulla faccenda, eccone alcuni: “L’unica che ha volutamente usato la pasta brisè con la complicità del suo compagno era Ludovica. Si sono visti più volte i loro sguardi complici. Se fossi in Manuela le farei causa!”, un commento questo molto d’impatto come anche “Sono contenta dell’eliminazione di Giovanna ma anche Ludovica merita l’eliminazione... zero onestà, antipatica e irrispettosa nei confronti di giudici e compagni”.

Eliminati puntata 8 febbraio 2018


Dopo le eliminazioni della scorsa settimana nella puntata del 1 febbraio, parliamo degli eliminati di ieri.
Gli eliminati della puntata di ieri, 8 febbraio 2018, di Masterchef Italia 7 sono sicuramente stati determinati dal chiacchieratissimo caso della pasta brisè.

Durante l’invention test a coppie, come sappiamo, qualcuno non ha più ritrovato il proprio impasto in buone condizioni e così alle coppie Davide-Alberto e Francesco-Simone sono stati assegnati 15 minuti in più per rifarlo.

Gli eliminati sono stati decisi dunque alla fine della prova: Giovanna e Manuela, sulle quali sono cadute le accuse dopo la visione dei filmati della gara precedente.
Alla fine della prova in esterna però ha colpito tutti l’entrata in scena di un notaio che rivedendo tutte le immagini del filmato ha evidenziato che ben tre coppie avevano messo l’impasto laddove non doveva stare.

Dunque al pressure test, indipendentemente dal risultato della prova in esterna, sono andati Giovanna, Ludovica, Davide e Alberto. Insieme a Marianna e Manuela che sono quindi rientrate in cucina.

Alla fine gli eliminati della puntata di ieri, 8 febbraio 2018, di Masterchef Italia 7 sono stati Manuela e Giovanna.


ARGOMENTI: MasterChef