keyboard_arrow_up

Nadia Toffa: "Ho avuto un tumore". Le condizioni di salute della conduttrice

Pubblicato il 13 Febbraio 2018 alle 08:43

da Marco Tarantino

La conduttrice e giornalista de Le Iene Nadia Toffa ha rivelato durante la puntata di domenica di aver avuto un tumore e di essersi sottoposta a chiemio e radio per sconfiggerlo. Le sue condizioni di salute adesso sembrerebbe migliorate.

Nadia Toffa:

Nadia Toffa le sue condizioni finalmente sono buone: la conduttrice e Iena ha parlato dei suoi miglioramenti e del suo malore avuto qualche mese fa ormai.

Il 2 dicembre infatti ha scoperto di avere un tumore ed è stata ricoverata ed operata riuscendo a superare questo problema di salute. A rivelare la sua malattia è stata la Iena stessa che ha deciso di tacere fino alla fine e di rivelare le sue condizioni di salute solo nel momento in cui fosse stata meglio.

Nadia Toffa le condizioni di salute della Iena

Nadia Toffa ha svelato a Le Iene il suo malore. Ecco la sua confessione: "Ho avuto un cancro e porto la parrucca: non bisogna vergognarsi. Chi combatte il tumore è un guerriero, un figo pazzesco. Non trattatelo da malato"

Domenica sera, 11 febbraio è tornata a condurre le Iene ed ha fatto chiarezza dopo le tante voci riguardo il suo malessere oscuro: "Sto meglio, mi curo e torno" aveva detto ed ha rispettato la promessa.
Fino al momento della messa in onda si parlava di un picco di stress, che l’aveva portata a quello che sembrava esser stato un semplice collasso.

Durante la prima parte del programma ha deciso infine di parlare della sua malattia e di rivelare a tutti i suoi problemi di salute. Ha poi aggiunto:

"Sono emozionata mi prendo un paio di minuti per unire delle cose importanti, per raccontare di questi due mesi. Ho preso anche appunti perché ve le voglio dire tutte le cose che mi sono successe.
Ho avuto un cancro, in questi due mesi mi sono curata, ho fatto la chemioterapia e la radioterapia dopo l’operazione. Mi hanno tolto il cento per cento di quel cancro, ma ho fatto le terapie preventive perché poteva essere rimasta una cellula malata".

Poi ha raccontato il suo problema: Si contavano sulle punte di una mano le persone che lo sapevano perchè non ci si deve vergognare, non mi devo vergognare neppure di questa parrucca che indosso. Ci sono stati momenti difficili , quando c’è la prima ciocca di capelli che ti rimane in mano è un momento forte. Mi è venuta in mente Gabriella, la bambina di Taranto che raccontava a Le Iene il suo tumore , quando perdeva i capelli. Ti devo un favore. Mi sono detta in quei momenti duri: se ce la fa uno scricciolo come lei, perchè non ce la posso fare io?"

Poi una richiesta a colleghi amici e pubblico: "Chiedo normalità continuate a prendermi in giro. Se mi incontrate per strada comportatevi come prima. Ditemi le stesse cose che mi dicevate prima. Non trattateci da persone malate, siamo dei guerrieri. Chi combatte contro il cancro è un figo pazzesco"


ARGOMENTI: Le Iene