keyboard_arrow_up

Commissario Montalbano puntata lunedì 26 marzo 2018: trama de La piramide di fango

Pubblicato il 26 Marzo 2018 alle 17:23

da Claudia Pezzimenti

In onda su Rai 1, la sera del 26 marzo 2018 si potrà vedere la replica de La piramide di fango, episodio in cui mafia e corruzione saranno protagonisti.

Commissario Montalbano puntata lunedì 26 marzo 2018: trama de La piramide di fango

Andrà in onda sui canali di Rai1 Il Commissario Montalbano puntata lunedì 26 marzo 2018, che vedrà protagonisti il talentuoso Luca Zingaretti, Angelo Russo, Teresa Mannino, Cesare Bocci, Peppino Mazzotta e Sonia Bergamasco (Livia).

Il cast e la trama rimangono sempre molto fini e fedeli a se stessi.
La qualità della sceneggiatura e della fotografia è invidiabile.

Trama del Commissario Montalbano puntata lunedì 26 marzo 2018

Il tutto ha inizio con la pioggia, agente atmosferico che ha dell’ambiguo, può essere piacevole e romantica o avere un significato più oscura.

Qui vediamo un uomo, in mutande e canottiera, sanguinante e gravemente ferito, correre su una bicicletta, nella notte fonda mentre piove a dirotto, fino a giungere in un cantiere, ormai tutto bagnano e distrutto dall’acqua, dalla velocità e dalla notte.

Gli ultimi centimetri di corpo rimasti un po’ più vigili, gli indicano di infilarsi in una grossa tubatura della condotta idrica in costruzione.
La mattina dopo è lì che viene trovato il suo cadavere. Da lì
Il Commissario Montalbano riesce a risalire alla sua identità, alla sua abitazione e ad identificarlo.

Commissario Montalbano puntata lunedì 26 marzo 2018: di chi è il cadavere?

Si tratta del trentacinquenne Gerlando Nicotra. La sua morte ha che fare con un enorme giro di corruzione e malaffare, relative a diverse imprese edili della provincia.
In tutto ciò c’entra anche la mafia, male oscuro che in quelle terre vive e pulsa ancora tanto.

In risposta a tutto ciò, si vedranno più forze cominciare a muoversi per costruire un importante depistaggio, con il quale si vuole far credere a tutti i costi che la morte di Gerlando sia stato nient’altro che una storia di corna.

Montalbano, col suo fiuto imbattibile, riuscirà a smascherare false prove, falsi testimoni, false confessioni, e, con grande coraggio e determinazione, riuscirà a trovare il modo di penetrare in quella piramide di fango, fatta di sangue, corruzione e malaffare, a delinearla fino al vertice.

Il tutto facendo sì che questa piramide crollasse, per poi uscirne fuori senza sporcarsi nemmeno un attimo.

Commissario Montalbano puntata lunedì 26 marzo 2018, si configura come ricca ed intensa. Perdersela sarebbe un male.
Buona visione!


ARGOMENTI: Luca Zingaretti - Il commissario Montalbano