keyboard_arrow_up

Gianni Morandi e il selfie con Marilyn Manson: no a Satana in tv

Pubblicato il 6 Dicembre 2017 alle 14:30

da Rossella Di Ponzio

La foto postata da Gianni Morandi con Marylin Manson prima della puntata di Music ha creato diverse polemiche. Vediamo chi non condivide la presenza in tv dell’artista.

Gianni Morandi e il selfie con Marilyn Manson: no a Satana in tv

Continua la polemica mediatica dopo il selfie fatto da Gianni Morandi con Marylin Manson e Paolo Bonolis. Immediatamente la foto ha raccolto migliaia di like e condivisioni sia su Instagram che su Facebook.

Molti sono stati coloro che si sono scagliati contro questo scatto. La presenza del famoso cantante, ritenuto da molti un diavolo, nella prima puntata di Music non sembra passare inosservata.
A scatenare le ire dei cattolici è la presenza in studio di Marilyn Manson.

Ai microfoni di Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, l’esorcista don Antonio Mattatelli ha, infatti, attaccato duramente la trasmissione: "Quello è Satana". E ha invitato i telespettatori a cambiare canale questa sera e non guardare la trasmissione che andrà in onda su Canale 5.

Gianni Morandi non riesce a capire tutto questo accanimento negativo verso questo scatto infatti si legge sotto lo scatto: “Marilyn Manson, famoso artista americano, leader del gruppo omonimo. Provocatore, controverso, anticonformista, da molti definito diavolo o anticristo. Io l’ho trovato sereno e tranquillo...”, scrive Morandi nel suo commento su Facebook della foto.

Polemiche sul selfie tra Gianni Morandi, Marylin Manson e Bonolis

Ai pareri negativi di molti sulla foto tra Morandi, Marylin Manson e Bonolis si aggiunge la voce dell’associazione internazionale esorcisti. Infatti ha dichiarato: “La negatività di certi personaggi e dei loro messaggi va ben distinta dal talento artistico che essi dimostrano.”

Questo si legge in un comunicato dell’Associazione internazionale esorcisti (Aie) - riportato dal Sir (Servizio Informazione Religiosa) - in merito alla trasmissione televisiva Music che andrà in onda stasera 6 dicembre, su Canale 5, condotta da Paolo Bonolis.

L’Aie mette in guardia da ogni genere di programmi che fanno conoscere e pubblicizzano persone che sono testimonial del Male e che insegnano forme di autolesionismo, aggressività, esoterismo, occultismo, adorazione al Maligno.
Il Signore Gesù, che il giorno di Natale è nato per la nostra salvezza, viene proprio per indicarci il cammino della vita che si contrappone a quello di Satana e dei suoi seguaci, prosegue la nota: Altri invece insegnano a vivere pensando solo in un modo egocentrico e incentrato sul disprezzo di Dio, creatore della vita, e sul disprezzo di sé e degli altri in nome di libertà lesive della persona e dignità umana.

E infine aggiungono anche: “a proteggere soprattutto i piccoli da tali soggetti e dai loro esempi, onde evitare l’emulazione nel male invece che nel bene», ed «a non lasciarsi ingannare sulla bontà di tali soggetti solo perché presentati da persone conosciute nel mondo dello spettacolo.

È il caso di dire tanto rumore per nulla, un caso nazionale per un selfie tra artisti nazionali e internazionali che non sembrano nuocere a nessuno.


ARGOMENTI: Paolo Bonolis - Music